Fontanafredda

Informazioni sul Gruppo
Zona (7) “LIVENZA”
Indirizzo: 
Via G. da Gemona 50 - 33074 Fontanafredda PN
Data di costituzione: 
Domenica, 22 Aprile 1956
Soci Alpini: 
183
Soci Aggregati: 
41
Storia del Gruppo

Anno 1956 - Il 22-4-1956 si inaugura il Gruppo di Fontanafredda che si stacca dalla sotto­sezione di Sacile e viene intitolato alla Medaglia d'Oro Granzotto. La Messa è celebrata da Don Janes e madrina del gagliardetto è la Signora Ceolin il cui pa­dre è morto in Jugoslavia. La giornata è purtroppo molto brutta e piove a cati­nelle; ciononostante c'è molta gente anche perché la cerimonia è allietata dalla presenza della fanfara del 3° Artigl. e dal picchetto dell'8° Alpini. Nella sala del ci­nema parla l'architetto Borsetti, Capo­gruppo di Sacile. Si svolge quindi il pran­zo nella sala da ballo, dove parla Magna­ni, da poco tornato dalla Russia.
- Capogruppo Giuseppe Sfred­do.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Fontanafredda ricorda i suoi decorati: Croce Valor Militare Cimolai Giovan­ni, cl. 1919 - Caporale Maggiore del Tolmezzo.
«Comandante di Squadra mitraglieri - già distintosi in precedenti azioni - interveniva di propria iniziativa durante un attacco di sorpresa sferrato dal nemico e con precisa azione di fuoco concorreva validamente a contenere e respingere l'avversario».

- Nowo Kalitwa - Don - Rus­sia 25-26 dicembre 1942.
- Croce al Valor Militare al caporal mag­giore, 1° gruppo alpini «Valle», batta­glione «Val Natisone» Sfreddo Celeste di Nicolò, da Fontanafredda (Udine), cl. 1910. «Comandante di squadra fucilieri, at­traverso aspro terreno e sotto violento fuoco di fucileria e mitragliatrici avver­sarie, guidava brillantemente i suoi al combattimento. Nel corso della lotta, per peggiorate condizioni atmosferiche e di visibilità, rimasto privo di collegamenti e di ordini, di iniziativa, si spingeva avanti, prendeva contatto con le altre squadre del plotone impegnato e con esse contri­buiva alla buona riuscita dell'azione»
- (Val Smokthina (fronte greco), 15-17 aprile 1941).
- Croce al Valor Militare all'alpino (8° Alpini) Zorzetto Evaristo fu Antonio, da Sacile (Udine) abitante a Fontanafredda.
«Durante un attacco contro forte po­sizione nemica, sotto intenso tiro di mor­tai e di armi automatiche, sprezzante del pericolo, era tra i primi nell'assalto, in­citava i camerati e, sempre tra i primi, raggiungeva l'obiettivo»
- (Quota 1615 di M. Colico (fronte greco), 11 marzo 1941).
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Anno 1972 - Il 24 novembre 1972 muore Gottardo Isidoro, classe 1892, nato a S. Giovanni di Polcenigo ma abitante a Fontanafredda dove era iscritto e di cui è stato immancabile alfiere, decorato di Medaglia d’Argento con la motivazione:
«Combatteva con mirabile valore e nel contrattacco finale si slanciava avanti, alla testa della propria squadra incitando i compagni. Gravemente ferito rinunciava ad ogni cura e non si lasciava allontanare che quando ebbe vista conquistata la posizione».
- Zelloncon fel, 8 luglio 1915.
Egli è stato promosso aiutante di battaglia. Cavaliere di Vittorio Veneto.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Organigramma
Capogruppo: 
Pezzutti Edoardo
Vice Capogruppo: 
Bianchi GianFranco-
Del Ben Cesarino
Segretario/Tesoriere: 
Bortolin Luciano

News, Eventi e Cronache del Gruppo

Nessun contenuto in archivio

Associazione Alpini Pordenone - Vial Grande 5 C.P.62 - Pordenone - Cod.Fisc.80010820936 Tel.0434 538190 Fax.0434 539696